The Endless River part 12 – Tiffy e l’albero della conoscenza – Italian


Dedica :

Ancora vera è la storia che un albero può portare a tutti la conoscenza di qualcosa di speciale , Tiffy avrà questa fortuna , e avrà la pazienza di imparare di più ma solo per dimostrare che una farfalla dalle ali d’argento può fare magie veramente grandi.

La primavera avanza nel fiume infinito e la natura nella sua meraviglia esprime le cose più belle.
Il verde degli alberi arricchisce il cielo illuminato delle sensazioni fresche della stagione della crescita , le acque del fiume infinite diventano irrequiete ,schiumose.
L’acqua del fiume infinito accarezza i sassi , ascolta le piante che le arricchisce della sua vitalità, poi ad un tratto calma sembra che aspetti qualcosa per manifestarsi .
Ma ad un tratto fiorisce una erba particolare che tinge il fiume infinito del suo verde e del colore del suo fiore , il bianco e rende unico il momento , anche perché questo momento dura solo pochi minuti.
Il tempo nel fiume infinito è così ciò che accade in una stagione avviene in pochi minuti e ciò che accade in pochi secondi dura tantissimo.
Avviene che in un piccolo ruscello vicino scendano due gocce all’anno, ma sembra a vedere un piccolo ruscello dall’acqua infinita.
Il fiume infinito è anche questo , allunga il tempo e le sensazioni , forse anche a lui piace giocare e divertirsi !
Un giorno Astro ricorda molto bene che voleva vedere il riflesso della luna nell’acqua del fiume infinito e dalla riva era al limite per vedere , finché un’onda spostava lentamente il riflesso fino a che un grande tonfo e tante risate perché Astro era caduto nell’acqua .
Si anche il fiume infinito ride , Chicco dopo il tonfo vide delle onde a mezza luna quasi un sorriso.
Ma chissà cosa riserverà ancora di così straordinario e magico il fiume infinito, cari lettori state attenti perché ci sarà molta acqua nel fiume.
Tiffy era molto avventurosa e amava il mistero e la magia quanto l’avventura.
Amava nei momenti tranquilli immaginare delle storie poi partiva in volo per seguire il suo istinto e ciò che immaginava.
Ma in silenzio proviamo a seguire questa sua storia , ma come ? Mi farò prestare l’abilità di Astro nel vedere i sogni !
Vero che possiamo Astro ? Mi ha sorriso ora vediamo.
Eccola , Tiffy pare essere una regina e sta per volare verso il suo castello dove ci saranno i suoi sudditi.
Arrivata al castello atterra proprio al centro e i sudditi l’acclamano .
Quanta gente , lei mette il vestito più bello e la corona regnante , mentre i sudditi uno a uno portano un fiore per festeggiarla .
Poi una guardia porta un piccolo foglietto dove ci sono delle cattive notizie .
L’esercito delle Api dal pungiglione a freccia , stanno per attaccare .
Tiffy non si perde d’animo e chiama subito i ragni reali che fanno subito delle ragnatele molto fitte a difesa del suo regno e dei suoi sudditi .
Ora cosa sta facendo Tiffy ?
Sta volando verso la torre più alta del suo castello.
Sta attendendo l’attacco , i ragni ora mai avevano terminato la loro tela.
Le api rimangono imprigionate nella rete e Tiffy con un colpo magico delle sue antenne congela tutte le api .
I sudditi ora l’acclamano , è bello vedere l’immaginazione di Tiffy le sue ali prendono luminosità e vola felice nei suoi sogni e nelle sue avventure.
Ma quando è nelle sue avventure capita che si perda è così anche questa volta è andata verso sud rispetto il fiume infinito , li ci sono prati e un bosco con diverse piante.
Si ferma un attimo per vedere dove potesse andare.
Da lontano vede un albero molto strano perché cambia colore ad ogni respiro , si perché respira il tronco fluttua ad ogni respiro.
Tiffy è curiosa si avvicina , ma così vicino che le sue ali prendono il colore dell’albero ora ha le ali rosse , ma capisce che qualcosa cambia nel suo modo di pensare , per un attimo gli sembra di sapere tutto quello che riguarda l’abilità di costruire , che strano davvero quel l’albero.
Ora torna indietro dai suoi amici , Astro disse Tiffy hai voglia di fare una corsa con me è poi costruiamo una zattera , voglio attraversare il fiume infinito .
Certo che di rispose Tiffy , e così arrivarono alla radura e cercarono dei legni.
Astro stava costruendo quando Tiffy disse Astro non prendere quel legno non reggerà il peso , ma lui sorrise e tirò avanti , è così finirono la zattera.
Astro chiamò Chicco e così provarono la zattera , ma la zampa di Astro fini sopra il legno e Astro fini direttamente nel fiume ,
Tiffy disse te lo avevo detto e lo prese un po’ in giro !
Va bene Tiffy devo ascoltarti di più ma tu che sei così brava sapresti costruire un ponte che oltrepassa la cascata verso sud in modo di poter scendere dalla cascata senza rovinarla ?
Si Astro ti indico il legni le misure ed altro è così in poche ore Astro costruì il ponte.
Astro disse , ma Tiffy sei bravissima ed era stupito di questo.
Però mi dici cosa hai fatto e da qualche giorno che hai le tue ali rosse e hai una capacità di costruire che è davvero incredibile .
In effetti ero nel bosco e ho toccato un albero strano e da quel momento credo di aver imparato molto.
Ah !!!! Ora capisco hai incontrato l’albero della conoscenza ecco che cosa era !!!
Tiffy questo lo sai che questo incontro ti rende speciale ma non più del tempo di una settimana.
Tiffy puoi fare una grande magia per tutte le persone , costruisci dal fiume infinito una scala enorme che raggiunge la luna .
Tiffy felice rispose , ma certo , ma Astro e Chicco mi darete una mano ?
Certo Tiffy , risposero gli amici in coro !!!
E allora iniziamo presero tanti pezzi di legno e fiori e costruirono la scala verso la luna .
E Tiffy fece un opera davvero straordinaria in pochissimo tempo con l’aiuto dei suoi amici costruì una scala bellissima che raggiunse la luna .
Ma poi una volta costruita , si avvicinò ad Astro e chiese , ma Astro perché mi hai fatto costruire una scala fino alla luna ?
Perché potesse rimanere questa meraviglia come opera di Tiffy , e soprattutto perché chiunque lo volesse può raggiungerla e lanciare un sogno verso la luna che riflette di infinito.
Oh è bellissimo Astro !!!
Ora Tiffy e Chicco andiamo sulla luna, abbiamo i nostri tre desideri da lanciare verso l’infinito.
Finalmente i nostri amici arrivarono sulla luna e Chicco fu il primo ad avvicinarsi al masso dei desideri , chiuse gli occhi e il suo desiderio venne lanciato verso l’infinito , poi era Tiffy , lei arrivò sul masso fece un gran volo in verticale ed espresse il suo desiderio.
Ora era il momento di Astro , chiuse gli occhi e inviò il suo desiderio verso l’infinito.
Non so Chicco e Tiffy quale fosse il loro desiderio , ma quello di Astro era davvero molto chiaro , perché ha espresso la volontà di stare vicino ai suoi amici sempre , infatti anche perché dopo il suo desiderio la luna si colorò di rosso che è il colore di Antares e per un attimo Astro aveva la sensazione di avere a portata di zampa la sua stella preferita.
Nel frattempo all’inizio si colorò di rosso anche il fiume infinito perché in fondo anche il fiume infinito è amico di Astro è un segno voleva darlo e allora per una volta è solo per Astro il fiume passò da rosso ad azzurro il colore del cielo e i pesci tutti del fiume presero il colore rosso di Antares.
Quando scesero dalla luna Astro guardò il fiume infinito e fece la cosa più bella per ringraziare, sorrise !

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *